Epea

Epea: “parole”…per entrare nel mondo di Omero.

Parole alate, avrebbe detto Omero: “epea pteroenta”, parole capaci di arrivare ai cuori degli uomini, attraversando millenni, culture e lingue. Uno sforzo il nostro a ritroso: dal presente al lontano Medioeovo ellenico, lungo le rotte del Mar Mediteranneo che oggi, come allora, è decisivo per il formarsi di una civiltà che sia democratica, accogliente, promotrice di libertà.

 

Successivo DELLA CADUCITÀ DELLA VITA UMANA – NULLA È PER SEMPRE